Il nostro gibbone è sempre più coraggioso

ubuntu-gibbon.jpg

 

La prossima release di Ubuntu dovrebbe arrivare in versione definitiva il 18 ottobre. Nel frattempo il processo di sviluppo e di test si è portato alla tribe 5. Complessivamente sono tante le novità che saranno introdotte dal Gutsy Gibbon e che renderanno questo sistema operativo ancora più appetibile agli utenti.

Tra le novità principali posso elencare:

  • gnome 2.20 – attualmente siamo alla versione 2.19.90 che costituisce la prima Beta release.
  • un tool di configurazione grafica che racchiuderà la gestione dei temi, degli sfondi del desktop, dei caratteri, dell’interfaccia e degli effetti desktop in un’unica finestra di dialogo.
  • Ubufox – è un’estensione ideata per Firefox che consentirà la ricerca e il download di plugin “riconosciuti” dai repository ufficiali, anzichè dal sito del browser.
  • Tool di creazione di documenti pdf oltre ad un migliorato riconoscimento delle stampanti collegate al pc.
  • AppArmor – framework che fornisce sicurezza avanzata in base al mandatory access control. In pratica le applicazioni saranno controllate per verificare costantemente che non vengano compromesse o che non si comportino in modo “sospettoso”.
  • Switch veloce tra gli utenti senza dover ritornare al login.
  • Tracker – sarà installato di default come desktop applet. Si potrà utilizzare, comunque, anche dalla search dialog, dal file selector e da Nautilus.
  • Tool di configurazione di Xserver per poter settare la risoluzione e la frequenza di aggiornamento dello schermo senza dover utilizzare il terminale.
  • Gnash – implenetazione opensource di Flash. Attualmente compatibile con swf7 e prossimamente anche con le versioni 8 e 9.
  • XDG-user-directories – set predefinito di directory nella home utilizzabile dalle applicazioni e dagli utenti per evitare un’accozzaglia di file e mantenere maggiore ordine.
  • Firefox 3 alpha – disponibile nel repository Universe, il pacchetto mantenuto dalla comunità.
  • Compiz Fusion – il nuovo gestore desktop 3d originato dalla fusione dei progetti Compiz e Beryl, sarà attivato di defaut.

Attualmente i prossimi milestone di Ubuntu programmati sembrano richiedere dei ritardi rispetto alle date previste. Basti pensare che la Alpha 6, vale a dire la Tribe 6, era prevista per il 6 settembre ma non c’è ancora una distribuzione ufficiale di tale release.

Speriamo bene….caro gibbone ti aspettiamo!

Annunci

~ di giblino su 17 settembre 2007.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: